Funghi ripieni di carne con semi di anice

I funghi champignon ripieni di carne sono molto appetitosi e veloci da preparare. Ottimi come secondo piatto, come antipasto o come finger food per un aperitivo con amici. Per rendere i vostri funghi ancora più saporiti farciteli con un mix di carne trita di suino e bovino, aromatizzata con semi di anice che daranno al ripieno un profumo e un sapore davvero irresistibile.

Funghi ripieni di carne con semi di anice
Funghi ripieni di carne con semi di anice

Funghi ripieni di carne con semi di anice

Funghi ripieni di carne con semi di anice
Funghi ripieni di carne con semi di anice

Ingredienti per 4 persone
16 funghi, 100 gr di carne macinata di vitello, 100 gr di carne macinata di maiale, 1 uovo, 50 gr di caciocavallo (o parmigiano) grattugiato, 2 cucchiai di pangrattato 50 gr di Maasdammer a scaglie, 1 cucchiaino di semi di anice, 2 fili di prezzemolo, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Pulite i funghi con un telo umido; recuperate le cappelle.

Togliete la pellicola esterna delle cappelle con l’aiuto di un coltellino oppure semplicemente con le mani.

Ungete una pirofila da forno, ponetevi le cappelle dei funghi allineati e tenetele momentaneamente da parte.

Pulite i gambi dei funghi, lavateli velocemente sotto l’acqua corrente, sgocciolateli, asciugateli, tagliateli in piccoli pezzi e metteteli in una terrina.

Aggiungete la carne macinata, l’uovo, il caciocavallo grattugiato, il pangrattato, i semi di anice, il prezzemolo tritato finemente, sale e pepe.

Impastate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, formate delle piccole polpette e farcite con queste i funghi.

Irrorate con un filo d’olio d’oliva, cospargete la superficie dei funghi con scaglie di Maasdammer e una spolverata di caciocavallo grattugiato.

Mettete in forno già caldo a 200° per circa 15-20 minuti dipende dal forno.

Lasciate intiepidire i funghi ripieni di carne con semi di anice e, servite con un filo d’olio extravergine d’oliva, con contorno di patate al forno o con una fresca insalata verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *