Gelo di nespole

Un dolce siciliano semplicissimo… il gelo di nespole. Rinfrescante e facile da preparare con pochissimi ingredienti: nespole, zucchero, maizena e succo di limone. Un delizioso dessert al cucchiaio ideale come fine pasto. In esso si sente tutto il gusto delle nespole ed è super genuino sopratutto se avete avuto il piacere di raccogliere le nespole dal vostro giardino.

Gelo di nespole
Gelo di nespole

Gelo di nespole

Gelo di nespole
Gelo di nespole

Ingredienti

1kg di nespole, il succo di 2 limoni, 40 gr di maizena, 50gr di zucchero semolato, 2 cucchiai di zucchero semolato, mandorle in lamelle per decorare il gelo.

Preparazione

Lavate le nespole sotto l’acqua corrente, sgocciolatele e mettetele a scolare.

Eliminate il picciolo, con un coltello eliminate la parte sotto dei frutti, poi pelatele. Tagliate le nespole a metà eliminate i noccioli e la pellicina situata all’interno, poi tagliatele a spicchi.

Mettete i frutti già tagliati in una ciotola, irrorateli con il succo di due limoni e, cospargeteli con 2 cucchiai di zucchero.

Mescolate per bene le nespole per evitare di farli annerire.

Ponete le nespole preparate in frigo, coperte da pellicola per alimenti, e fatele macerare per 1 ora. Frullate le nespole con tutto il loro liquido di macerazione, con un frullatore ad immersione.

Versate il frullato in un boccale graduato e misuratene 500ml.

Mettete l’amido e lo zucchero in un tegame e, stemperateli con il frullato di nespole preparato.

Portate il tegame sul fuoco, a fiamma moderata e, portate ad ebollizione mescolando in continuazione, fino a quando il composto non si sarà addensato.

Dovrà diventare una crema. Levate dal fuoco, mescolate bene e lasciate intiepidire.

Versate il gelo nelle coppette, cospargete la superficie con lamelle di mandorle e, fate raffreddare a temperatura ambiente.

Quando sarà completamente freddo mettetelo il frigo e, lasciate raffreddare molto bene per almeno 4 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *