Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Gelatina di ciliegie
Gelatina di ciliegie

Ingredienti:

  • 1 kg. di ciliegie, zucchero semolato e acqua q.b.

Preparazione:

  • Lavate le ciliegie e lasciatele asciugare per bene all’aria, privatele poi del nocciolo e del picciolo. Mettetele in una pentola con poca acqua e fate cuocere per un’ora circa. Schiacciate il composto ottenuto e filtratelo.
  • Pesate il succo ottenuto e aggiungete lo stesso peso di zucchero. Mettete sul fuoco e cuocete fino a quando la prova del piattino sarà positiva.
  • Versate subito la gelatina nei vasetti caldi, chiudete ermeticamente e sterilizzate, lasciate raffreddare e conservate.
  • Per vedere sela gelatina è pronta, fate la prova del piattino che consiste nel far cadere da un cucchiaino su un piatto asciutto un poco del composto che state preparando; se la gelatina si attacca al piattino e non scorre su di esso ciò vuol dire che è già pronta.
  • Note:
  • La ciliegia può essere tenera e duracina. La tenera, detta anche tenerina, è la più comune; la buccia può virare al rosso cupo, quasi al nero. È  particolarmente dolce e caratterizzata da polpa succosa. Rinomate varietà tenerine sono la moretta di Cesena e la ferrovia. La duracina possiede polpa soda, talvolta croccante. Il colore della buccia varia dal chiaro, in genere giallo-rosso, al rosso molto scuro, mentre la polpa va dal bianco al rosso. Molto apprezzato il durone nero di Vignola.
  • Acquisto: al momento dell’acquisto i frutti devono essere, secondo la varietà, più o meno sodi, con la buccia tesa, senza pieghe e con picciolo verde.
  • Impiego: si consumano al naturale. Le duracine possono essere conservate sotto spirito. Con le ciliegie si possono preparare salse, confetture, composte. Sono utilizzate anche in gelateria.
  • Nota nutrizionale: le ciliegie contengono vitamine A, B, C e Sali minerali (magnesio, fosforo, potassio). Sono depurative, disintossicanti e stimolano le funzioni digestive. Svolgono un’azione benefica sul sistema cardiocircolatorio e abbassano il colesterolo.

divisore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *