Ricciola al cartoccio

 

Ingredienti per 4 persone

1 ricciola di circa 1kg, 1 ciuffo di rosmarino, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 rametto di timo, 1 spicchio d’aglio,  olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Pulite ed sviscerate la ricciola; lavatela ed asciugatela bene sia all’esterno che all’interno.

Tritate finemente l’aglio con le erbe aromatiche; aggiungete una presa di sale, una spolverata di pepe e 2 cucchiai d’olio e distribuite il pesto nella cavità del pesce e nelle branchine.

Praticate due leggere incisioni su ciascun lato e cospargete la ricciola di sale; poi, adagiatela in un cartoccio di carta d’alluminio unto d’olio.

Versate ancora un filo d’olio e sigillate l’involucro. Trasferite la preparazione in una teglia e infornate a 180°C per 40 minuti.

Note:

La ricciola è un pesce lungo 30-40 centimetri con corpo ovale allungato, di colore grigio scuro tendente all’azzurro e con fianchi argentei.

Il muso è arrotondato, la mascella ben sviluppata; i fianchi sono percorsi in lunghezza da una linea sottile. La polpa, bianca e morbida, è di particolare pregio.

Acquisto: la ricciola deve presentarsi molto soda con branchie rosse prive di muco e pinne ben aderenti. Deve essere praticamente inodore.

Impiego: è tra i migliori pesci da consumare crudi come sashimi, tartare o anche a fettine, condita evitando ingredienti agri come succo di limone o aceto.

Si prepara in umido, al forno, al cartoccio. Sfilettata, si cuoce in padella unendo, se si vuole, dadini di pomodoro.

Nota nutrizionale: è un pesce che contiene vitamine A e B, ricco di Sali minerali, tra i quali fosforo, e di grassi omega.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *