Busiate al ragù di tonno

Le busiate al ragù di tonno, è una ricetta tipica della cucina siciliana. Un primo sostanzioso, sano e anche di facile preparazione.Le busiate prendono il nome dal termine buso, un ferro da maglia usato nel trapanese per lavorare lana e cotone.L’impasto, lavorato come una piccola tagliatella, viene avvolto attorno al buso, conferendogli la tipica forma a spirale. Questo formato di pasta  ben si accompagnano a sughi di pesce o al pesto alla trapanese, preparato con aglio, pomodoro, basilico e mandorle.

Busiate al ragù di tonno
Busiate al ragù di tonno

Busiate al ragù di tonno

Busiate al ragù di tonno
Busiate al ragù di tonno

Ingredienti per 4 persone

400gr di busiate, 300gr di tonno fresco, 500gr di pomodori maturi, 1 ciuffo di basilico, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di menta, ½ cipolla, 1 foglia di alloro, vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione

Lasciate il tonno a bagno in acqua e sale per 1 ora; poi, sgocciolatelo, asciugatelo e tagliatelo a dadini, dopo aver eliminato la pelle.

Affettate la cipolla e lasciatela appassire in un tegame con 4 cucchiai d’olio; aggiungete i pomodori pelati, privati dei semi e sminuzzati, le foglie di basilico, una presa di sale e una spolverata di pepe e cuocete per 10 minuti.

Fate imbiondire l’aglio in padella con 5 cucchiai d’olio e l’alloro, unite i dadini di tonno e rosolateli, rigirandoli nel condimento.

Bagnate con il vino e aspettate che sia evaporato; quindi, eliminate l’aglio e versate il sugo di pomodoro.

Incorporate poca acqua calda; cospargete di menta sminuzzata e proseguite la cottura per circa 20 minuti.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata con 1 cucchiaio d’olio; sgocciolatela e ripassatela in padella con il ragù di tonno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *