Arancine vegetariane con spinaci

Arancine vegetariane con spinaci

Arancine vegetariane con spinaci
Arancine vegetariane con spinaci
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cappello-pasticciona.jpg


Ingredienti: 1kg di riso arborio, 100g di burro, 1 cucchiaino di zafferano,50 g di caciocavallo grattugiato, farina, pangrattato, sale, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, olio di arachidi per friggere.

Ingredienti per il ripieno: besciamella,250 grammi di mozzarella tagliata a cubetti, 500g di spinaci lessati 30 grammi di caciocavallo grattugiato, 1 cucchiaio di maizena.


Preparazione besciamella:
mettete in un tegame, preferibilmente antiaderente, il burro e fatelo sciogliere lentamente, incorporate la farina poco alla volta, mescolando accuratamente con la frusta affinché non si formino grumi.
Aggiungete, poco per volta il latte tiepido, stemperatelo bene. Mescolate continuamente, affinchè non si attacchi al fondo, per circa 8-10 minuti, fino all’ebollizione, quindi, aggiungete una grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e una spolverata di pepe.
Proseguite la cottura, sempre mescolando continuamente, fintanto che il composto non raggiunga la consistenza desiderata.
Lasciate intiepidire, poi, versate la besciamella in una ciotola, aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti, gli spinaci lessati e tagliati in piccoli pezzi, il caciocavallo grattugiato, la maizena e una spolverata di pepe, amalgamate bene il composto e mettetelo momentaneamente da parte.


Ingredienti per la besciamella:
500ml di latte, 50gr di burro, 125gr di farina, 10gr di sale, 1 pizzico di noce moscata, 1 pizzico di pepe.

Preparazione del riso: mettete in una pentola 2 litri di acqua fredda, unite il burro, lo zafferano, un cucchiaino di sale, un pizzico di pepe e il riso ( tutto a freddo) e i dadi.
Portate a cottura a fuoco lento. Saranno necessari circa 15-20 minuti affinché il riso assorba tutta l’acqua.
Togliete dal fuoco, e versate il riso su un vassoio e lasciate raffreddare.
Nel frattempo sbattete con la frusta 10-12 cucchiai di farina con la quantità d’acqua sufficiente a creare una pastella molto fluida, e tenetela momentaneamente da parte.

Componete le arancine:con le mani leggermente inumidite prelevate un pugnetto di riso (la quantità che il palmo riesce a contenere),compattatela bene, poi formate una cavità al centro e dategli la forma di una ciotolina.
Prelevate un cucchiaio del condimento agli spinaci preparato precedentemente e mettetelo nell’incavo,
chiudete la sfera rimboccando il riso sul ripieno, schiacciatela leggermente e dategli una forma leggermente allungata(classica forma che a Palermo diamo per distinguere l’arancina agli spinaci da quella alla carne che deve essere tonda come un’arancia) .
Immergete le arancine nella ciotola con la pastella che avete preparato prima, scolatele bene e passatele nel pangrattato.
Disponete le arancine in una teglia e fatele riposare in frigo prima di friggerle.
Scaldate abbondante olio di semi in una padella a bordi alti ( meglio usare un tegame), immergete le arancine con l’aiuto di un mestolo forato e friggetele.
Quando saranno ben dorate scolatele, e sistematele su un piatto, rivestito con carta assorbente da cucina.
Portate a tavola e servitele calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *