Pani cunzatu (condito)

Il pane condito, in siciliano “Pani cunzatu”, è una ricetta tipica della cucina siciliana. Uno spuntino veloce molto diffuso nei secoli scorsi in tutta la Sicilia soprattutto tra i più poveri. In mancanza d’un companatico ricco, arricchivano il pane di sapori, odori e condimenti di poco costo e facile reperibilità. A Palermo uno dei cibi da strada più prelibati che si possono gustare. Gli ingredienti di base del pane cunzatu più tradizionale sono: pane caldo preferibilmente casereccio (cotto a legna), olio extravergine di oliva, pomodorini freschi, pecorino, acciughe sott’olio e tonno, origano, cipolla. Una vera prelibatezza.

Pani cunzatu (condito)
Pani cunzatu (condito)

Pani cunzatu (condito)

Pani cunzatu (condito)
Pani cunzatu (condito)

Ingredienti per 4 persone

1 filone, o una pagnottella di pane casereccio da 500 gr, 4 grossi pomodori maturi, 100 gr di filetti d’acciuga sott’olio, 150 gr di formaggio primo sale (tuma o mozzarella) a fettine,cipolla ,tonno sott’olio, olive denoccialate , olio extravergine d’oliva, origano, sale, pepe.

Preparazione

Tagliate il pane caldo nel senso della lunghezza. Incidete la mollica del pane con tagli non troppo profondi.

Cospargete di sale, pepe e origano. Irrorate la mollica del pane con abbondante olio. Disponete uno strato di fettine di pomodoro, rondelle di cipolla, pezzetti di tonno sott’olio e uno di formaggio.

Distribuite sopra filetti di acciuga spezzettati e cospargete su tutto ancora un pizzico di origano.

Ricomponete il pane, schiacciatelo leggermente, ponetelo su una teglia foderata con carta da forno.

Mettete in forno già caldo a 200°C per 10 minuti, o fino a quando non si sarà fuso il formaggio.

Sfornate, lasciate leggermente intiepidire il pane, poi tagliatelo a spicchi, mettetelo su un piatto da portata e servite ancora caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *