Calamari ripieni al sugo cotti in padella

I calamari ripieni al sugo, tipico secondo piatto della cucina popolare siciliana. Classico piatto della domenica, o quando si ha voglia di preparare qualcosa di diverso. Ricetta facile da fare, e che potete preparare in anticipo e poi scaldarla al momento di portare in tavola, questa preparazione, vi darà un ottimo sugo per condire un buon primo piatto di spaghetti.

Calamari ripieni al sugo cotti in padella
Calamari ripieni al sugo cotti in padella

Calamari ripieni al sugo cotti in padella

Calamari ripieni al sugo cotti in padella
Calamari ripieni al sugo cotti in padella

Ingredienti per 4 persone

4 calamari freschi medi , 200g di pangrattato, 4 cucchiai di caciocavallo grattugiato, 500ml di salsa di pomodoro, 1 cucchiaio di uvetta, 1 cucchiaio di pinoli, 1 uovo, 2 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Pulite i calamari: staccate la testa, togliete le interiora e la cartilagine, lavateli sotto acqua corrente avendo cura di eliminare la pelle. Mettete i calamari ben lavati a sgocciolare in uno scolapasta.

Mettete in una ciotola il pangrattato, unite il caciocavallo grattugiato, l’uvetta, una presa di sale, una spolverata di pepe e un trito di aglio e prezzemolo.

Mescolate bene tutti gli ingredienti e, legate tutto con l’uovo sbattuto e tenete da parte.

Tritate i tentacoli dei calamari e, rosolateli in padella con un filo d’olio; sgocciolateli e amalgamateli con il composto di pangrattato.

Farcite le sacche dei calamari, con il composto di pangrattato e chiudete le aperture con degli stuzzicadenti; poi, rosolatele in padella con 3 cucchiai d’olio.

Appena avranno ceduto l’acqua, sgocciolateli e trasferiteli in una padella con la salsa di pomodori bollente.Coprite e proseguite la cottura per circa 30 minuti.

A fine cottura, estraete i calamari dal tegame e fateli intiepidire.Tagliateli a fette, metteteli su un piatto da portata e, serviteli con il loro sugo caldo e contorno a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *