Olive verdi in salamoia

Tipica  conserva autunnale che si prepara durante la raccolta delle olive. Facili  da fare, basta solo un po’ di tempo per avere in dispensa una conserva che vi  darà tante piccole soddisfazioni. In Sicilia utilizziamo per questa conserva le “Nocellara del Belice”, olive verdi e grandi che si prestano bene per questa conserva. Le olive verdi in salamoia, sono una prelibatezza da gustare come stuzzichino durante l’aperitivo, come antipasto insieme a formaggi e salumi  o semplicemente usarli per guarnire piatti e pietanze.

Olive verdi in salamoia
Olive verdi in salamoia

Olive verdi in salamoia

Olive verdi in salamoia
Olive verdi in salamoia

Ingredienti

1 kg di olive verdi fresche e sanissime, 100gr di sale,origano q.b.,aglio q.b., semi di finocchio (facoltativo), acqua q.b.

Preparazione

Lavate le olive, poi schiacciatele leggermente, con l’aiuto di un batticarne, senza rompere il nocciolo, una alla volta.

Disponete le olive in un recipiente pulito, capiente, può andare bene anche una damigiana a collo largo, una pentola di coccio o dei barattoli di vetro.

Mettete le olive a bagno in acqua fresca per 3 giorni, cambiando l’acqua almeno una volta al giorno.

Al 3 giorno, scolate le olive e, disponetele in vasi di coccio o di vetro lavati e bene asciugati e ricopritele con una salamoia fredda, preparata sciogliendo il sale nell’acqua: per ogni chilo di olive 100 gr. di sale.

Aggiungete per ogni barattolo 4-5 spicchi di aglio, lasciati con tutta la buccia, schiacciati leggermente e una generosa spolverata di origano. A piacere si possono anche mettere dei semi di finocchio.

Riponete i vasi in dispensa, ricordatevi di mescolare le olive ogni 2-3 giorni.

Degustate le olive dopo 10-12 giorni, condite con del buon olio d’oliva, una spolverata di origano e qualche foglia di menta fresca.

Note

Se si desidera conservare le olive per un periodo più lungo, basta metterle intere nei vasi, seguendo la stessa procedura delle olive schiacciate, saranno pronte dopo circa due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *